Prodotti Linde

Controbilanciati

X 20-35

X 20-35

I carrelli elevatori frontali X20 – X35 di Linde Material Handling sono i primi carrelli elevatori elettrici, che grazie a prestazioni e robustezza elevate possono essere impiegati al posto dei carrelli elevatori termici. Questo offre ai clienti massima libertà di scelta e un’alternativa silenziosa e priva di emissioni anche per le applicazioni più difficili, senza dover mettere in conto un calo delle prestazioni. Alla base vi è la piattaforma comune sviluppata da Linde per carrelli elevatori frontali termici ed elettrici. Così i carrelli elevatori X20 – X35 coniugano il meglio di due mondi: la potenza e la forza caratteristiche dei carrelli elevatori termici da un lato, la flessibilità e l’assenza di emissioni dei carrelli elevatori elettrici dall’altro.

Il concetto di sicurezza globale dei carrelli elevatori elettrici X20 – X35 protegge non solo il conducente ma anche i pedoni e la merce trasportata. I profili sottili del montante, la colonna A stretta e la lamiera frontale abbassata offrono al conducente una visuale libera sul carico e sull’ambiente circostante. Anche nelle operazioni di deposito e prelievo a livelli più alti, il conducente gode di una visuale ottimale sul carico attraverso la struttura del tetto. Il baricentro ribassato del carrello e l’asse sterzante montato in alto assicurano un’elevata protezione contro il ribaltamento. Inoltre, il Linde Curve Assist di serie riduce la velocità durante la marcia in curva e impedisce al carrello di ribaltarsi. Se durante il sollevamento il carico viene inclinato troppo in avanti, il Linde Load Assist, anch’esso integrato di serie, interviene automaticamente nelle funzioni del carrello e riduce l’inclinazione in avanti e la velocità di sollevamento in funzione dell’altezza di sollevamento. Questa funzione riduce al minimo il rischio di incidenti dovuti alla caduta del carico.

La spaziosa e confortevole postazione di guida e le varianti del sedile ergonomiche offrono una sensazione di guida ottimale e prevengono tensioni e affaticamento. Grazie all’ampio campo visivo, il conducente può tenere comodamente sott’occhio carico e ambiente circostante in qualunque momento. Inoltre può comandare le funzioni del carrello elevatore senza sforzi fisici, in quanto tutti gli elementi di comando centrali sono posizi onati direttamente attorno a lui. La sensazione di guida è piacevole e uniforme anche su fondi irregolari. Grazie al disaccoppiamento del telaio dal montante e dall’asse di trasmissione mediante un cuscinetto ad anello in elastomero sull’asse sterzante e altri cuscinetti, all’operatore vengono trasmessi meno vibrazioni e urti. Questo riduce anche il rumore, causando un minore sforzo fisico complessivo per il conducente e contribuendo a una maggiore capacità di gestione.

I nuovi performanti carrelli elevatori elettrici X20 – X35 possono essere impiegati per le applicazioni più difficili anche su fondi irregolari. Questo è reso possibile dall’interasse lungo per carrelli elevatori elettrici e dagli pneumatici grandi in combinazione con l’asse di trasmissione disaccoppiato dalle vibrazioni. Persino polvere e sporcizia, rampe ripide, percorsi lunghi e portate e capacità di sollevamento costantemente elevate non rappresentano un problema per i nuovi carrelli elevatori elettrici. Tutto merito del nuovo motore sincrono a riluttanza con magneti permanenti (SRM+) in abbinamento ad un innovativo raffreddamento ad acqua, che mantiene i moduli di potenza nell’intervallo di temperatura ottimale. Questo assicura elevate prestazioni costanti anche in caso di requisiti estremi nell’esercizio su più turni. I cilindri di brandeggio superiori in combinazione con la struttura del montante resistente alla torsione assicurano inoltre un’elevata portata residua e una sicura movimentazione di carichi da 2 a 3,5 tonnellate anche a elevate altezze di sollevamento.

Il conducente può visualizzare tutte le principali informazioni sul carrello elevatore come l’indicatore del tempo di marcia residuo, spie di avvertimento e le ore di esercizio sul display da 3,5 pollici di serie. I messaggi di testo sul display guidano il conducente attraverso processi di manutenzione facili. Gli aggiornamenti del firmware e le diagnosi dei guasti possono essere eseguiti da remoto. Questo riduce il numero degli interventi di manutenzione e, di conseguenza, i costi di manutenzione. Gli intervalli di manutenzione e riparazione vengono calcolati in base alle ore di esercizio trasmesse in modo permanente. L’usura ed eventuali danni vengono identificati tempestivamente mediante diagnosi remota. Questo è possibile, tra l’altro, grazie al sensore della temperatura integrato di serie, il quale analizza in modo permanente valori di misura come la temperatura dell’olio in relazione alla temperatura ambiente. In questo modo vengono evitati gravi danni conseguenti. Il montante o la postazione di guida sono gruppi modulari, che possono essere sostituiti in modo rapido e facile, cosa che riduce i tempi di fermo durante le riparazioni.

Specifiche tecniche

Si rende noto che i dati tecnici qui presentati fanno riferimento al solo prodotto in versione base
ModelPortata/CaricoSollevamentoVelocità, con / senza caricoVoltaggio della batteria / capacità nominale (5h)Corridoio con pallet 800 x 1200 longitudinale
X20/6002,0 (t)3095 (mm)22 / 22 km/h90 / 670 (V)/(Ah) o. kWh4208 (mm)
X252,5 (t)3095 (mm)22 / 22 km/h90 / 670 (V)/(Ah) o. kWh4208 (mm)
X303,0 (t)3095 (mm)22 / 22 km/h90 / 670 (V)/(Ah) o. kWh4243 (mm)
X353,5 (t)3095 (mm)22 / 22 km/h90 / 670 (V)/(Ah) o. kWh4248 (mm)
Torna su