Ispezione C

Usato certificato

Per il ricondizionamento dell’usato esiste un processo standardizzato in tutta Europa. Per ottenere il bollino di “carrello elevatore di qualità certificata” il mezzo deve superare vari passaggi:
1) La tracciabilità del carrello -la cronologia degli interventi di manutenzione e assistenza sul carrello deve essere tracciabile in modo trasparente.
2) Pulizia -prima dell’ispezione ogni carrello deve essere pulito ad alta pressione per rimuovere residui di sporco (olio, grasso, polvere).
3) Ispezione -ogni componente deve essere esaminata in un collaudo completo che comprende ispezione visiva, misurazione e prova di funzionamento, per individuare i punti deboli che saranno esaminati più approfonditamente.
I carrelli elevatori usati d’occasione certificati da Linde sono un’alternativa altamente qualificata e conveniente sia per aziende in fase di crescita, sia per imprese che dispongono di flotte di carrelli considerevoli, ma necessitano di un mix tra carrelli nuovi e usati certificati.
Carrelli Elevatori OMC Srl Chiampo (Vi) e Linde – Binomio imprescindibile
Torna su